CURRICULUM DI PAOLO BOTTINI


PAOLO BOTTINI, musicista cremonese nato nel 1972, dall'anno 2000 è membro della Commissione per la Musica Sacra della diocesi di Fidenza ed è stato il segretario nazionale della "Associazione Italiana Organisti di Chiesa"nel periodo 1998/2011.

Unico organista professionista nelle diocesi di Cremona e di Fidenza diplomatosi presso il "Corso di perfezionamento liturgico-musicale" (Co.per.li.m.) della C.E.I. (Conferenza Episcopale Italiana) a Roma nel gennaio 2001, pone al centro dei propri interessi l'attività di organista liturgico e quella di valorizzazione del patrimonio organario, promuovendo: per conto del "Comitato Organistico Cremonese" dal 1994 al 2011 la rassegna concertistica Organi Storici Cremonesi; per conto della della Diocesi di Fidenza dal 1997 al 2010 la rassegna concertistica "Pasqua sugli Organi Storici Diocesani" da egli ideata e condotta.

Dal giugno del 1986 è organista titolare dell'organo "F.lli Lingiardi" (opus 145; 1865) nella chiesa parrocchiale dello Spirito Santo in Croce S. Spirito di Castelvetro Piacentino (diocesi di Fidenza) con il quale nel 2008 ha inciso un compact disc con la Messa solenne in fa maggiore per organo solo del grande organista cremasco Vincenzo Antonio PETRALI (1830-1889) pubblicato dalla la casa discografica "Bongiovanni", nonché nel 2012 per "Fugatto" il c.d. di improvvisazioni "Cantico dei Cantici" in collaborazione con Elena Bugini .

Paolo Bottini svolge, altresì, regolare servizio festivo in qualità di organista liturgico:

- all’organo “Bossi” (1853) della chiesa parrocchiale dei Ss. Giacomo e Agostino in Cremona (da Pasqua 2014);
- al prestigioso organo "Serassi" (op. 408, 1825) della basilica di S. Maria di Campagna in Piacenza (strumento progettato e suonato da Padre Davide da Bergamo, il più grande organista del Risorgimento) [dal 27 giugno 2015];

Tra gli incarichi liturgici, dal 1991 e per più di vent'anni, a Cremona ha ricoperto il ruolo di organista supplente al grande organo "Mascioni" (1984) della Cattedrale e di secondo organista della chiesa parrocchiale di Cristo Re; dal 2010 svolge servizio di organista supplente presso la comunità Tenda della Parola (nella chiesa parrocchiale della SS. Trinità in Parma) guidata dal sacerdote Guido Pasini (parroco e direttore dell'Ufficio Liturgico della Diocesi di Parma) e dal 6 ottobre 2013, in occasione delle solennità dell'anno liturgico, accompagna la corale femminile della parrocchia di S. Leonardo in Vescovato (CR) diretta dal tenore Luca Bodini.

Sempre in qualità di organista liturgico nel 2012 a Parigi ha conseguito l'abilitazione professionale all'esercizio dell'attività di organista di chiesa, superando l'apposito esame diocesano, e svolgendo regolare attività di organista di chiesa (in particolare come supplente nella chiesa della Trinité a Parigi (ove fu titolare il grande compositore Olivier Messiaen); ancora in Francia nel 2012 è stato ammesso fra i tre candidati finalisti al concorso per il posto di organista titolare della Cattedrale di Bordeaux.

Conseguiti i diplomi in organo, pianoforte e clavicembalo (studiando con don Dante Caifa, Fausto Caporali, Enrico Viccardi, Giovanni Catelli e Giovanna Fabiano) si è perfezionato in improvvisazione organistica seguendo per un triennio le lezioni di Edoardo Bellotti a Milano.

Per "MV Cremona" Paolo Bottini ha pubblicato nel 2010 il c.d. "Galanterie - Dell'arguto, del piacevole, dello scorrevole", nel 2012 il doppio c.d. "Concentus Ecclesiae" interamente dedicato a Federico Caudana e nel 2014 il c.d. "Il settecentesco organo della chiesa di S. Omobono in Cremona e la musica cremonese dal 2014 al Cinquecento".

In autunno 2013 è uscito presso "Bongiovanni" un c.d. interamente dedicato a trascrizioni originali di Paolo Bottini da opere di Giuseppe Verdi.

In autunno 2014 è uscito per "Elegia Records" un c.d. con trascrizioni organistiche originali di Paolo Bottini di musiche pianistiche e orchestrali di Claude Debussy.

In estate 2016 è uscito, ancora per "Bongiovanni", un c.d. monografico dedicato a Ferruccio Busoni nel 150° anniversario della nascita costituito da originali adattamenti organistici di musiche per pianoforte del grande compositore di Empoli.

Dal 1997 al 2001 per l'emittente "RCN-Radiocittanova" ha ideato e condotto una trasmissione radiofonica concernente «Le cantate sacre di J.S. Bach a commento delle festività dell'anno liturgico di oggi», il cui successo ne ha decretato l'interesse e la messa in onda da parte del circuito nazionale RadioInBlu (già "BluSat2000").

Dal 1998 si occupa in maniera sistematica della figura di Federico CAUDANA (1878-1963), dal 1907 organista e maestro di cappella del Duomo di Cremona nonché celeberrimo compositore di musica vocale sacra, del quale ha svolto la completa ricognizione e la catalogazione del fondo dei manoscritti musicali conservato presso la Biblioteca Statale di Cremona (catalogo di cui sta preparando l'edizione a stampa). Paolo Bottini ha compilato la prima approfondita biografia di Federico Caudana, apparsa nel settembre 2009 per i tipi del «Bollettino Storico Cremonese», fondata sull'inedito epistolario intrattenuto con l'amico-editore Vittorio Carrara di Bergamo. Di Federico Caudana, inoltre, Paolo Bottini ha realizzato la prima registrazione mondiale dell'intera raccolta di pezzi per organo "Concentus Ecclesiae".

E' stato premiato nei concorsi organistici internazionali di Borca di Cadore (1997) e di Sant'Elpidio a Mare (1998), inoltre al Concorso di composizione della Comuntà Evangelica Luterana di Napoli (2007) e al Concorso di composizione liturgica della diocesi di Versailles (2012).

Dal 2004 al 2011 ha svolto regolare attività di critico musicale per conto del settimanale cremonese «La Vita Cattolica».

Dal 2007 è organista e compositore dell'ensemble musico-teatrale "PerIncantamento" di Cremona diretto da Adelaide Ricci.

[marzo 2016]

* * *

curriculum de Paolo Bottini en langue française

curriculum Paolo Bottini vlaams/fiammingo/flamand/flemish

* * *

PAOLO BOTTINI hails from Cremona and holds a diploma in organ, pianoforte and harpsichord studies. His main interest is his work as an organist for the Catholic liturgy and since June 1986 he has been official organist on the “Lingiardi”, an instrument made in 1865 and located in the Church of Croce S. Spirito. For over twenty years, he was substitute organist on the Mascioni, an instrument located in the Cathedral of Cremona and has been working regularly since 27 June 2015 in Piacenza on the Serassi organ, formerly played by Father Davide of Bergamo. In 2012, Mr. Bottini obtained his professional diploma in the diocese of Paris where he also spent two years as substitute organist at the Church of the Trinité. In 2001, he was awarded a diploma on completion of an advanced course in liturgical and musical studies (Coperlim) run by the Italian Conference of Bishops (CEI), and another for his work in favour of historic organs as promoter of the concert series “Organi Storici Cremonesi” (Historic Organs of Cremona) and “Pasqua sugli Organi Storici Diocesani”, (Easter on the Historic Organs of the Diocese [of Fidenza]). Mr. Bottini has been a member of the Commission for Sacred Music of the Diocese of Fidenza since 2000 and beween 1998 and 2011 was also Secretary of the “Associazione Italiana Organisti di Chiesa” (Italian Church Organists’ Association). Mr. Bottini has won a number of prizes at international organ competitions held in Borca di Cadore (1997) and Sant’Elpidio a Mare (1998), at the Composition Competition of the Lutheran Evangelical Community of Naples (2007) and at the Competition for Liturgical Composition in Versailles (2012). His recordings have been published on CD by Bongiovanni (three discs on Petrali, Verdi and Busoni respectively); by MVCremona (Galanterie; Concentus Ecclesiæ by F. Caudana; Il settecentesco organo della chiesa di S. Omobono in Cremona [The 18th Century Organ of the Church of St. Omobono in Cremona); Fugatto (improvisations on the Cantico dei Cantici; L’organo Traeri 1723 di Camurana [The 1723 Traeri Organ of Camurana]) and by Elegia Records (Debussy à l’orgue). Paolo Bottini is the author of the first ever biography of Federico Caudana (1878- 1963), which appeared in the Bollettino Storico Cremonese in 2009.

Per scrivere una lettera elettronica a Paolo Bottini: postaCHIOCCIOLApaolobottini.it

DEBUSSY à l'ORGUE
Pagine pianistiche e orchestrali
in versione per organo solo di Paolo Bottini
:
un c.d. celebrativo in vista il primo centenario della morte (1918)
del grande compositore francese