ARDESIO (BG)

Santuario della Beata Vergine delle Grazie

1° giugno 2007 ore 21

Paolo Bottini, organista

Luca Bodini, tenore

organo “Serassi”



Alexandre Guilmant

(1837-1911)

Sonata in do minore per organo, op. 56 n. 3:

I. Preludio (Allegro maestoso e con fuoco); II. Molto Adagio; III. Fuga (Allegro)


Abraham Louis de Niedermeyer

(1802-1861)

Pietà Signore, aria dall'opera "Stradella" (1837)

[attribuita ad Alessandro Stradella (1639-1682)]


Giuseppe Verdi

(1813-1901)

- Sinfonia dell'opera Nabucodonosor (vers. per organo solo di P.B.)

- Ingemisco tamquam reum (dalla Messa da Requiem)


Georges Bizet

(1838-1875)

- Trois Esquisses Musicales (1858), per organo solo: I. Ronde Turque; II. Sérénade; III. Caprice

- Agnus Dei (adattamento dell'Intermezzo dalla seconda suite per orchestra "Arlésienne")


César-Auguste Franck

(1822-1890)

- Troisième Choral in la maggiore, per organo solo

- Panis angelicus (dalla Messe à trois voix op. 12; 1861)


Johann Sebastian Bach

(1685-1750)

Preludio e Fuga in sol (BWV 860 e 846)

(dalla raccolta Wohltemperiertes Klavier; vers. in sol di BWV 846 a cura di P.B.)


Charles Gounod

(1818-1893)

Ave, Maria ["Méditation sur le premier prélude de Bach" (BWV 846), per v.no, pf. e org.; 1852]


LUCA BODINI, tenore lirico, inizia gli studi del canto a Piacenza presso il Conservatorio Nicolini sotto la guida del soprano Maria Laura Groppi, proseguendo, perfezionandosi, con il sopr. Renata Scotto, ten. Enzo Consuma e il ten. Nicola Martinucci.

Fin da subito inizia una intensa attività concertistica sia in Italia che all'estero affiancando grandi interpreti della lirica come: Leo Nucci, Fiorenza Cossotto, Ivo Vinco, Ambrogio Maestri e Nicola Martinucci.

Si classifica terzo, con menzione di Miglior voce di tenore, al Primo concorso “Flaviano Labò” a Piacenza nel 1992 e sesto al primo concorso Mario Basiola a Cremona, che gli permettono di entrare in teatro con parti di comprimariato, in particolare al Festival Pucciniano di Torre del lago e al Verdianeum di Roncole Verdi (PR).

Insignito del Premio Verdi nel 2010 a Busseto (PR), è ambasciatore dell'opera verdiana per il Circolo Falstaff di Roncole Verdi di Busseto.

Debutta come protagonista in Gianni Schicchi di G. Puccini al Festival Pucciniano di Torre del Lago nella stagione invernale per giovani cantanti, dando il via a altri debutti come protagonista in varie opere del repertorio lirico: Elisir d’amore, Don Pasquale, Boheme, Tosca, Traviata, Rigoletto, Trovatore, Aida, Cavalleria Rusticana, Requiem di Verdi, Messa Gloriosa di Ponchielli.

Come solista, a Roma nella Chiesa di S. Filippo Neri, canta in prima mondiale il Giaele di Mercadante trasmessa da Rai Radio tre.

Prende parte a tounee europee, asiatiche e sudamericane con concerti e opere italiane riscuotendo notevoli apprezzamenti.

Ha tenuto concerti al Teatro San Carlo di Napoli e a Parma presso l’antico Teatro Farnese nella Pilotta al fianco di illustri colleghi.

VERDI d'ORGANO
Sinfonie, cori e arie dalle opere di Giuseppe Verdi
in versione per organo solo:
un c.d. di Paolo Bottini